Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Sono trapelati alcuni dettagli sull’intesa trovata dal Comune di Napoli e la Romeo Gestioni: quest’ultima, infatti, attende il pagamento di 43 milioni di euro che però l’amministrazione non possiede. La soluzione migliore è stata quindi trovata consentendo la vendita del patrimonio immobiliare pubblico gestito proprio dalla Romeo: così potrà essere saldato il debito e saranno accumulate delle risorse per gestire meglio la città.

Si tratta di 140 milioni di euro che potranno evitare l’aumento generalizzato delle tasse ai cittadini, considerando anche i tagli già previsti dal Governo Monti che totalizzano una cifra più o meno uguale.
L’assessore Realfonzo aveva presentato una bozza di bilancio mesi fa, prospettando un quadro grigio; adesso il sindaco De Magistris potrà invece chiudere il primo bilancio previsionale dopo che sarà annunciato ufficialmente l’accordo trovato.
La controversia si era bloccata da tempo proprio per la mancanza di fondi del Comune che non era in grado di saldare il debito, adesso invece sarà più semplice risolvere le problematiche connesse all’edilizia popolare e risollevare le sorti dell’amministrazione, già provata dai tagli a livello nazionale e dalla crisi che attanaglia tutto il Paese.

E’ possibile leggere qui sotto l’articolo integrale del quotidiano Il Mattino.

Controversia fra Romeo Gestioni e Comune di Napoli

Commenta il post